lunedì 28 marzo 2016

Cercare un senso

Scrivo poco ultimamente, è vero, e mi dispiace tanto. Leggo ancora meno i vostri post e questo è ancora più evidente dal numero di visite che riceve il mio blog...
E' come per la vita sociale: se esci e frequenti persone queste ti cercheranno e ti frequenteranno... se te ne stai sempre chiusa in casa, piano piano non ti cercherà più nessuno e alla fine si rischia di restare isolati dalla tua abituale cerchia di amici.
Ma mi importa? A dire il vero, NO!!!
Quei pochi che ancora mi seguono mi bastano. Non è per fare un grande numero di visualizzazioni che ho aperto il blog.


Ma non è di questo che volevo parlare. Questa è solo una considerazione, un pensiero ad alta voce, una premessa che non ha nulla a che fare con il motivo che mi ha indotto a scrivere questo sconclusionato post.
Sto meditando molto ultimamente sul senso della vita... ma non come concetto astratto. Parlo del senso della MIA vita, quindi di qualcosa di estremamente concreto e tangibile.
Domani comincerò a fare trattamenti di Reiki in vista dell'esame pratico, che spero sarà quest'estate. Tratterò una persona che di recente ha subito una operazione piuttosto delicata e questa responsabilità mi ha messo di fronte a qualche paura. Sarò all'altezza del compito? Potrò essere realmente di aiuto? Sarò in grado di portare conforto e sollievo?
Allo stesso tempo sento che, nonostante la paura e i miei timori, sto facendo qualcosa di immensamente bello. E questo ha un senso grande per me!
Che sia proprio questo il mio scopo, questo che da senso alla mia vita: l'aiuto all'altro, soprattutto a colui che ha un problema, colui che ha bisogno anche solo magari di una parola, di una mano, di una carezza, di una coccola o di una tenerazza???
E' buffo che proprio io, che non ricevo attenzioni praticamente da nessuno, alla fine mi convinco che DARE, e ancora dare sia la mia strada... perchè nel dare ricevo tutto quello di cui ho bisogno!!!
Un'altra cosa che mi da un grande conforto è la fede... una fede in Dio che si sta facendo sempre più forte dentro il mio cuore. Non so che Dio sia, magari è uno tutto mio personale, ma mi scalda il cuore e l'anima e mi rende forte e felice.
La mattina medito e prego e faccio reiki su me stessa e il cuore si fa grande e batte forte... e per tutto il giorno poi sono pervasa da un grande senso di gioia.
Il marito malato, i figli adolescenti che mi mandano a quel paese un giorno si e l'altro anche, il lavoro che non mi piace, le pressioni della vita, la penuria di soldi, le privazioni a cui sono costretta... tutto viene vissuto con una speranza nuova, tutto viene affrontato con una calma che non immaginavo di avere.
A volte mi chiedo dove sarò fra tre anni quando, data la tesi, potrò finalmente fare di questa gioia il mio pane quotidiano perchè questo DARE sarà il mio lavoro?
Certo, mi farò pagare perchè mangiare devo e anche vivere... ma lo farò sempre con attenzione e sensibilità, con il cuore e naturalmente con Amore.
Un abbraccio

Francesca

19 commenti:

  1. Cara Francesca, ti seguo anche se non intervengo. Ti seguo perché, queste inquietudini le conosco. Gli alti e bassi fanno parte della mia vita e di tante vite. Continua a dare, è questo il senso della vita. Continua a progettare a portare avanti ma ogni tanto prenditi un momento di respiro e ozia. Non sentirti in colpa. Sei brava. Ti abbraccio. Arcangela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arcangela. Si, certo che mi prenderò e mi prendo i miei momenti di ozio... ma sono ormai momenti pieni di tante cose e ringrazio l'Universo, la vita e anche me stessa per questa nuova ricchezza.
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  2. Sai Checca, è tutto belli ciò che scrivi e condivido.
    Però a volte penso che sia importante anche...ricevere.forse sono egoista, non so,ma a volte vorrei qualcuno a cui potrei dire ok, pensaci tu.sai, ultimamente a volte pensoo che la vita mi deve qualcosa, che forse ho più dato che ricevuto e questo mi fa un po' male.
    Un grande abbraccio, grande donna! Sei davvero un forza.
    Lela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Lela, è vero, è importante anche ricevere ma in questo momento il mio ricevere lo trovo nel dare. Forse non sarà sempre così, ma adesso si. E' un momento della mia vita in cui ho bisogno di dare consapevolmente, sapendo di DARE ciò che posso, ciò che so fare, ciò che sto imparando. Mi arricchisce questo dare e ne sono felice. Non sarà così per sempre... per il momento me la godo!
      Ti mando un abbraccio
      Francesca

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Cara Francesca, ti seguo fin dal precedente blog e credo che con questo "Appassionarsi" tu abbia davvero inaugurato una nuova vita, in maniere che non tutti hanno la voglia, la capacità e l'energia per farlo davvero. Tu ci sei riuscita, il tuo cambiamento è stato palpabile fin dai primi "nuovi" post su questo blog e la strada che hai intrapreso da allora è sempre più sorprendente, come se fossi guidata davvero da Dio, oltre che da te stessa e le tue passioni. Adesso leggere queste tue riflessioni mi dà davvero la conferma che il tuo percorso è "benedetto"! Grazie per averle condivise, sei un esempio per tutti, lasciatelo dire! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accipicchia Silvia, che paroloni!
      Sono senza parole, non so che dire se non forse solamente GRAZIE per quello che scrivi! E' un momento importante per me questo. Comincio concretamente un percorso di aiuto e cura verso gli altri. Le pratiche mi spaventano ma so che mi daranno tanto!
      Ti abbraccio forte forte
      Francesca

      Elimina
  5. Mi prendo tempo per meditare su queste parole.
    È un periodo importante anche per la mia vita e le tue riflessioni sembrano correre sullo stesso filo di quelle che sto facendo io proprio in questi giorni. Ha ragione Arcangela: è questo il senso della Vita, Dare. E se già riesci ad arricchirti con il tuo dare, sei molto avanti, altroché.
    E ha ragione anche Silvia: anch'io ti leggevo nell'altro blog e leggerti ora è conoscere non un'altra persona ma una persona "cambiata".
    Sei un esempio davvero, sì! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Waw, quanti bei complimenti!!! Grazie!!!
      Oggi è una giornata difficile e vorrei ricevere... ma in generale mi piace dare, davvero!!!
      Sono cambiata e questo a volte fa soffrire perchè spiazza le persone che ho intorno che non mi riconoscono più. Non vedono il miglioramento ma solo il cambiamento e ne hanno paura!
      Un abbraccio
      Francesca

      Elimina
  6. ti seguo sempre , anche in punta di piedi:) Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcezza... anche io!
      Un bacione
      Francesca

      Elimina
  7. Mi piace sempre di più quella bambina a testa in giù!!! Un mio parere ...ho più piacere a dare che a ricevere, in genere se ricevo voglio ricambiare con un dare ...Buona Pasqua passata !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è così anche per me!
      La bimba a testa in giù è stata una motivazione per me... una delle tante ovviamente, ma mi aveva conquistata a suo tempo!
      Un grande abbraccio
      Francesca

      Elimina
  8. Vai avanti Francesca ,non essere titubante è questa la tua strada e potrai fare soltanto del bene.Capisco le tue paure perché le ho vissute con il mio lavoro di fisioterapista, ma oggi sono grata anche a tutte quelle angosce perché mi hanno spronato a documentarmi di piu e ad essere la donna che sono oggi.Tutto nella vita serve anche quelle cose che alcuni considerano superflue o negative.un bacio ,Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho naturalmente cominciato il ciclo di terapie reiki sulla persona di cui parlo nel post e devo dire che ho incontrato una persona davvero ricettiva.
      La prima cosa che le ho detto è "Non avere aspettative perchè sto imparando..." ma è stata felicissima lo stesso, nonostante la mia inesperienza e i miei dubbi!
      Per fare prima bisogna imparare, giusto?
      Un bacio anche a te
      Francesca

      Elimina
  9. Cara Francesca, sei così coinvolta, presa da ciò che hai intrapreso, che sicuramente avrai le tue meritate gratificazioni. E strada facendo vedrai sempre più chiaro, "aggiusterai" il tuo obiettivo finale e di conseguenza ne beneficeranno anche le persone che ti circondano.
    Quanto al blog tutti passiamo attraverso momenti in cui si scrive molto e con piacere ed altri di lunghe pause e silenzi. Io ad esempio scrivo più per me, come ragionassi ad alta voce, più che per ricevere tanti commenti ma è indubbio che vedere che varie persone leggono e condividono una mia emozione, è sempre molto piacevole!
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, con il tempo acquisterò sicurezza e più ampie conoscenze... diamine, cosa posso pretendere da me? Ho iniziato l'Accademia a Novembre!!!! Sono già fin troppo brava ad aver comonciato le terapie (ovviamente free) su amici e parenti cavie... a dare consigli sui Fiori di Bach o sulla Nutrizione (approposito, devo fare assolutamente un post sulle schifezze che di solito mangiamo!!!).
      Un abbraccio grande e forte
      Francesca

      Elimina
  10. Cara Francesca, sei semplicemente sulla tua strada, quella che ti dà gioia e serenità qualunque cosa accada.... Sono molto felice di vedere che hai trovato la motivazione per alzarti la mattina e meditare pregare e fare reiki...so in che modo questo riesca a cambiarti la giornata... È l'unione con il tuo se più profondo e vero che ti dà la forza e fa accadere cose meravigliose. Un abbraccio
    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti, approposito del reiki e della meditazione mattutina... da quando è cambiata l'ora faccio una fatica boia!!!!!!! Spero presto di ritornare col fuso giusto!
      Prima mi svegliavo da sola alle 5.30, adesso ci vuole una sveglia bella forte!
      La giornata cambia, è vero... e in meglio! Certo, ci sono sempre giorni si e giorni no... ma si supera tutto con una nuova forza!
      Un bacione
      Francesca

      Elimina

I commenti sono aperti a tutti ma se ti presenterai mi farai contenta!!!