martedì 17 gennaio 2017

Ultime dalla scuola

Questo fine settimana in Accademia è stato molto faticoso (e quando non lo è???): lezioni di Semeiotica ed Anatomia. Però sono davvero contenta. A febbraio spero di riuscire a sostenere l'esame pratico di Shiatsu e a marzo ho l'esame pratico di Riflessologia Plantare. Dati questi due esami, avrò definitivamente archiviato il Primo Anno, anno meraviglioso, intenso e gratificante!
Fra una ventina di giorni comincerò anche gli esami del Secondo Anno. Insomma, non c'è tregua ne riposo ma studio volentieri, mi piace tantissimo!


La nostra scuola si arricchisce di energia nuova: in un'ala distinta hanno inaugurato proprio sabato una scuola elementare multilingue montessoriana... Siamo stati un po' disturbati dalla loro confusione ma è stato bello sentire voci e risate di bambini!
Noi invece abbiamo salutato tutti insieme l'anno nuovo. Essendo il primo fine settimana del 2017 abbiamo fatto un piccolo rinfresco. Insomma, ogni scusa è buona per mangiare!!!






Tutto procede a gonfie vele. Se c'è nella mia vita una cosa che mi rende davvero felice è proprio l'Accademia, dove ho trovato affetto, calore, ascolto e tanta, tanta amicizia!
Un abbraccio
Francesca

lunedì 9 gennaio 2017

Un piccolo aiuto!

Che freddo che fa in questi giorni!
La mattina accendo la macchina un quarto d'ora prima di uscire ma questo tempo non è sufficiente né a sbrinare il parabrezza né a scaldare un pochino la macchina prima di partire!!!
Brrrr..... Penso agli animali che vivono all'aperto, che soffrono il freddo e non trovano un gran che da mangiare in questo periodo.
Ecco allora una piccola, semplice idea per aiutare i nostri amici uccellini: il DISCO DI SEMI!!!
L'idea non è nuova, l'avevo già realizzata qualche tempo fa, ma ve la ripropongo perché mi sembra assolutamente il tempo giusto per farlo!
E' molto semplice: prendi i semi che hai in casa, di qualsiasi tipo, e mescolali con un po' di burro fuso, giusto quello che basta a tenere insieme i semini una volta che si sia rappreso. Io ho usato semi di lino, miglio e semi di girasole. Metti i semi in un piccolo recipiente (io ho usato una piccola coppiglia, ricordandoti di farci passare in mezzo un pezzo di spago.




Schiaccia con un cucchiaino il composto in modo che si accorpi per bene e poi riponi al fresco per un certo periodo. Quando il burro si è indurito, conferendo consistenza al composto, estrai la formina...




... e appendila ad una pianta in giardino o sul balcone.
Gli uccellini prima o poi si accorgeranno della tua formina e saranno molto contenti di poter beccare i semini.




Un altra piccola cosa che possiamo fare è lasciare bricioline di pane sui davanzali delle finestre... e naturalmente far entrare in casa i nostri amici a quattro zampe!!!
Se fa freddo per noi, fa freddo anche per loro!!!
Vi abbraccio forte e vi mando un caldo abbraccio


Francesca

mercoledì 28 dicembre 2016

Passato bene?

Ciao Amici, avete passato bene il Natale?
Io a meraviglia! Per la prima volta dopo parecchi anni, ero a casa con figli e marito. La vigilia eravamo solo noi quattro, per il pranzo di Natale eravamo da mia sorella, con i miei due nipoti ormai ventenni e mio cognato, che è stato (stranamente!!!) particolarmente simpatico e affabile!!!
Insomma, un Natale tranquillo, rilassante, di tutto riposo. Fosse sempre così, ci metterei la firma!!!
Per quanto riguarda esami e studi, ho preso la mia decisione: invece di dare due esami a febbraio, ne sosterrò solo uno (Domoterapia-Geobiologia 2), dedicando molto tempo alle pratiche di Shiatsu e Riflessologia Plantare. Lavorando la mattina e andando a scuola nei week end, ho solo 5 pomeriggi alla settimana a disposizione per studiare e praticare, non posso obiettivamente fare di più in questo momento!
Sono sollevata adesso che ho preso la mia decisione!!!
Ho pensato che tutto sommato sono ben messa con gli esami: ho dato tutti quelli di teoria del primo anno, mi mancano solo queste due pratiche. E' inutile forzare le cose. Si fa meglio senza affanni.
Per gli esami del secondo anno ho tutto il 2017 davanti...
Approposito: non so se passerò di nuovo nel blog prima di San Silvestro, quindi colgo l'occasione per augurare a tutti un
BUON ANNO!!!!!!




Un caldo abbraccio a tutti
Francesca

mercoledì 21 dicembre 2016

Ci penso anche di notte...





Ci penso anche di notte e non riesco a venirne a capo.
I primi di febbraio ho un appello d'esame e vorrei preparare sia Domoterapia-Geobiologia 2 che Medicina Tradizionale Cinese 2. Nel frattempo però devo fare altre 20 ore di pratica Shiatsu e 25 ore di pratica di Riflessologia Plantare...
AIUTOOOOO!!!!
Lo studio non è un problema, il problema sono le pratiche. Io organizzo incontri con le amiche per fare le ore necessarie a sostenere l'esame, ma poi per un motivo o per l'altro gli appuntamenti saltano: impegni vari, figli da portare dal medico per l'influenza, rogne dell'ultimo minuto... Non gliene faccio una colpa, sia mai!!!; ma sta di fatto che non riesco a procedere!!!
Stanotte sono rimasta sveglia a fare i conti di quante pratiche alla settimana dovrei fare per stare nei tempi e più ci pensavo e più mi veniva l'ansia!
Forse è meglio che mi rilassi, che faccia passare questo Natale e rimettermi d'accordo con le amiche dopo Santo Stefano. Magari saremo tutti più tranquilli e rilassati e riusciremo a far collimare impegni, pratiche e studio!
Si Checca, rilassati... rilassati... rilassati...


Un bacio
Francesca (Checca)

lunedì 19 dicembre 2016

Fra un paio di giorni...

Lo so, ieri era l'ID di Natale ma all'ultimo momento è saltato fuori un programma nuovo e non me lo sono lasciato sfuggire.
Vorrà dire che le ricette che avevo pensato di fare le farò domani o dopodomani, postandole con qualche giorno di ritardo!!!
Una gita in una giornata di sole, in una cittadella vicina ma bellissima, per me che per la maggior parte ho tutti i fine settimana occupati... un mercatino di Natale e una passeggiata tra le vetrine e le viuzze di questa antichissima città insieme ai miei ragazzi... Potete perdonarmi, vero?
Vi lascio alcune foto che ho scattato e vi prometto che prestissimo onorerò come si deve l'iniziativa dell'Independence day!!!!


Un abbraccio
Francesca












venerdì 16 dicembre 2016

Siete pronti?.... Siete caldi?....

Ebbene si, ci siamo.
Domenica è qui! L'INDEPENDENCE DAY Edizione Natalizia è dietro l'angolo e io sono pronta per proporvi un paio di ricette che poi rifarò il giorno di Natale per il pranzo da mia sorella: le lasagne di carciofi e la torta al cioccolato fondente!!!
La prima ricetta me la inventerò (e meno male che l'ID mi da la possibilità di fare una "prova generale"), la seconda è una ricetta di famiglia collaudatissima che vi conquisterà, ne sono certa!







E voi che cosa farete?
Ricordatevi di segnalarmi i vostri post, così che possa pubblicare qui le vostre ricette e ricordatevi il regolamento (se hai bisogno di rinfrescarti la memoria CLICCA QUI ).
Con questo direi che è tutto: BUONA AUTOPRODUZIONE A TUTTI!!!


Un abbraccio
Francesca

martedì 13 dicembre 2016

Tanto diversa

Se mi guardo indietro, la donna che ero non la riconosco più!
E' possibile che io sia cambiata così tanto?
In un anno ho fatto un salto in avanti che mai avrei immaginato e forse sto cambiando troppo velocemente.
Il problema è che chi ho attorno fa fatica a starmi dietro, oppure non comprende e si spaventa.
Eppure io vado avanti in questo percorso interiore che mi sta portando a guardare il mondo con occhi diversi, a trovare nuove priorità e ad essere, finalmente, un po' più egoista e più generosa e amabile verso me stessa.  Che poi, a ben guardare, se io mi do spazio e mi do amore, divento più amabile anche nei confronti degli altri e molto più disponibile, pur nel rispetto di me stessa in primis.
La mattina mi guardo allo specchio e mi vedo più giovane. La pelle è più luminosa, il viso meno tirato, le rughe sono attenuate e... sorrido, sorrido di più.






Gli amici che mi incontrano mi dicono: "Francesca, che hai fatto? Sembri ringiovanita!".
E' il fare ciò che si ama e ciò che si desidera... E' il sogno che illumina il volto, la prospettiva del futuro che sboccia sotto i miei occhi... e tutto diventa facile e si srotola davanti a me come un tappeto di petali.
Ho ripreso in mano la mia vita!!!


Un abbraccio
Francesca

venerdì 9 dicembre 2016

Addio dolce micina

Addio Hermione, dolce dolcissima gattina adorata.
Ti abbiamo amata immensamente e pensare che non ti rivedremo più è un dolore che adesso fa troppo male!








Ti ricorderemo sempre. Grazie di tutto, grazie del tuo Amore, del tuo affetto e della tua dolcezza.
E adesso vai... corri e caccia nel Paradiso dei gatti!


Con dolore
Francesca

venerdì 11 novembre 2016

Acqua minerale in bottiglia: sempre buona?



Dopo aver analizzato i problemi dell'acqua di rubinetto ( clicca qui ), passiamo a valutare la qualità delle acque minerali in bottiglia.
Se è vero che le acque minerali non hanno ovviamente cloro e sono abbastanza povere in nitrati, non sono esenti da altri problemi.
Il primo consiglio che mi sento di dare è questo: bevetela in bottiglie di vetro. La plastica, anche se ben conservata in luogo fresco e asciutto, rilascia sempre polimeri e non fa certamente bene alla vostra salute. Ai malati di MCS, per esempio, consigliano esplicitamente di bere solo acqua in bottiglie di vetro proprio per questo motivo e se fa male a loro...
Il secondo consiglio che vi do è evitate l'acqua addizionata di anidride carbonica, perché eleva la percentuale di sali minerali inorganici dell'acqua.
Ma come, direte voi, i sali minerali fanno bene... mi mineralizzano!!!
Non è affatto vero! Il nostro organismo assorbe quasi esclusivamente sali minerali ORGANICI, ossia quelli già metabolizzati dalle piante. Ci mineralizziamo mangiando frutta e verdura, non bevendo acqua minerale che contiene sali minerali INORGANICI, ossia non metabolizzati, assunti direttamente dalle rocce di falda!
Quei sali minerali non solo sono inutili, ma sono proprio dannosi. Vanno a depositarsi nei nostri organi e tessuti, provocano nel tempo l'arteriosclerosi, irrigidiscono il nostro organismo, cervello compreso, affaticano reni e fegato e sono causa di calcoli!
Quindi, quando andate a comprare l'acqua minerale leggete le etichette e valutate tre parametri: il RESIDUO FISSO, la CONDUCIBILITA' ELETTRICA e LA DUREZZA in gradi francesi. Più sono bassi questi livelli, meno minerali inorganici contiene la nostra acqua minerale.
Confrontate le acque che vorreste comprare e acquistate quella con il minor residuo fisso e la minore conducibilità elettrica. Il residuo fisso è la quantità di minerali che restano sul fondo dopo aver fatto evaporare un litro di acqua a 180°, la conducibilità è la capacità dell'acqua di trasportare elettricità. L'acqua distillata è un isolante, lo sapevate? Più l'acqua è ricca di minerali, più conduce elettricità!
Per quanto riguarda i gradi francesi, non sempre sono indicati in etichetta, ma io vi insegnerò adesso un semplice calcolo per poter ricavare la durezza dell'acqua: in etichetta sono sempre indicati i quantitativi in mg/l di sodio e magnesio. Moltiplicate il sodio per 2,5 e il magnesio per 4,1; sommate i due risultati e dividete per 10.
Per esempio: ho sotto mano una bottiglietta di acqua XY. Il quantitativo di calcio è di 27,4 mg/l; il quantitativo di magnesio è 14,5:
(27,4 x 2,5) + (14,5 x 4,1) / 10
La durezza di quest'acqua è 12,79 F°
E' quindi un'acqua mediamente dura. Non è male!!! Se si sta al di sotto di 15 F° l'acqua è accettabile!!!
Molte acque minerali sono molto al di sopra dei 25 gradi francesi che sono il limite dell'acqua durissima.
Le acque più dure che ho trovato fin'ora: Uliveto e Sangemini!!! Si, quella pubblicizzata perché fa bene allo stomaco e quella consigliata per preparare le pappe dei bambini!!!
Fate un po' di prove, leggete le etichette e poi fate la vostra scelta.
Un'altra cosa da valutare è il PH: è importante che il PH dell'acqua sia quanto più simile a quello della nostra acqua intracellulare ed extra cellulare, ma acque con PH tra 6,4 e 6,8 purtroppo non ce ne sono in Europa; l'unica eccezione è la Plose. Cerchiamo quindi di allontanarci da questi valori il meno possibile!!! Valutate, confrontate le etichette e scegliete quella che vi sembra migliore sotto tutti i punti di vista!
Io i miei consigli da futura naturopata ve li ho dati: adesso che siete più consapevoli valutate con coscienza.


Un abbraccio a tutti e... buona bevuta!!!!
Francesca



giovedì 10 novembre 2016

ATTENZIONE: cambio data per l'INDEPENDENCE DAY





Eccomi a voi per una brevissima "Comunicazione di Servizio" :)
La data per lo SPECIAL INDEPENDENCE DAY è cambiata: non più l'11 dicembre ma il


18 DICEMBRE


Ci sono stati dei cambiamenti nel calendario dell'Accademia e purtroppo l'11 ho lezione di Farmacologia.
Spero che questo piccolo cambiamento non vi crei problemi!
Vi aspetto numerosi e... date spazio alla fantasia e alla creatività.
Un abbraccio a tutti


Francesca


P.S. Sto preparando il post sull'acqua minerale. Prossimamente su questo blog!!!