venerdì 24 aprile 2015

101 desideri


Sono affascinata da questa tecnica. Qualcuno di voi la conosce o l'ha praticata?
E' LA TECNICA DEI 101 DESIDERI, una tecnica antica, orientale, credo buddhista.
C'è molta psicologia ma anche molto sviluppo delle nostre capacità, autostima, crescita... Non so se funziona, ma mi attira e vorrei provare!!!

Vi riporto qui brevemente una spiegazione della tecnica ma poi vi invito a guardare anche il video, non solo perchè Sibaldi è estremamente simpatico, ma anche perchè riassume e spiega meglio la tecnica e il suo scopo!!!

LA TECNICA DEI 101 DESIDERI 

Per prima cosa procuratevi due quaderni, uno di bella ed uno di brutta. Nel quaderno di brutta scriviamo 150 desideri. Attenzione: mica è cosi semplice perchè bisognerà seguire alcune regole precise. Per scrivere 150 desideri potreste metterci mesi!!! 
Ecco le 10 regole da seguire: 

1 Tutti i desideri devono iniziare con IO VOGLIO, non con io desidero: sono due cose completamente diverse.
2 Non si utilizza la parola NON 
3 Ogni desiderio deve contenere un massimo di 14 parole (io voglio e tutte le punteggiature sono comprese) 
4 Non chiedete di amare o di fare sesso con persone precise (nel filmato piangerete dal ridere: Igor spiega il perchè) 
5 Non fate paragoni 
6 Niente desideri seriali 
7 Non si possono chiedere soldi 
8 Non scrivere desideri per altri, solo per se stessi 
9 Evitare i diminutivi 
10 Mettere anche desideri assurdi 

Dopodichè tra questi 150 desideri dovete sceglierne 101 e trascriverli sul quaderno di bella, lasciando qualche riga di spazio tra un desiderio e l’altro. 
Ogni giorno per i 365 giorni dell’anno leggiamoli, bastano 5 minuti al giorno! 
Man mano che i desideri si realizzano (e pare che alcuni si realizzeranno dopo breve tempo), cancellateli e sotto quel desiderio scrivetene subito un altro cosi da avere sempre 101 desideri per tutti i 365 giorni dell’anno. 

Come dichiara lo stesso Igor Sibaldi nel suo libro “Il frutto proibito della conoscenza” “ogni desiderio che noi riusciamo ad esprimere è una sorta di premonizione: non si tratta cioè del frutto della nostra fantasia, ma di un improvviso estendersi della nostra percezione, fino a cogliere nel futuro una qualche occasione che sta venendo proprio verso di noi e che può servire al proprio sviluppo interiore. E ciò che chiamiamo “desiderare” in realtà è il modo in cui questa nostra percezione più estesa cerca di annunciare alla nostra razionalità quelle occasioni che ha intravisto nell’avvenire, e di convincerla a non opporre resistenza e a non distrarsi, quando quelle occasioni arriveranno bensì a farsi avanti e ad afferrarle”. 

 Ed ecco il video che vi invito caldamente a guardare! 
Io ci provo... tanto non costa niente!!!
Un abbraccio 

Francesca 

19 commenti:

  1. hai ragione, non costa niente: la prima cosa che devo imparare a fare, però, è proprio imparare a dire IO VOGLIO, anzichè IO VORREI.....
    buon fine settimana
    Lela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Anche a me ha colpito molto questa cosa dell'IO VOGLIO. Ci hanno sempre insegnato che "Io Voglio" non si dice, non è educato ma credo che la vita sia molto più ricca di quello che ci hanno fatto credere e che a noi esseri umani, posti a metà strada tra la terra e il cielo, basta solo un diverso atteggiamento mentale per vedersi aprire le porte dell'infinito!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  2. E' coscienza di sè, dei propri desideri e determinazione a realizzarli.
    E' molto buffo il modo in cui questo metodo viene presentato ma credo occorra tanta forza personale per realizzare un qualsiasi sogno e penso che prima si debba imparare ad amare sè stessi.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai, credo che fare uno sforzo per tirare fuori da dentro di se 150 desideri sia un modo per amare se stessi. Io ho cominciato, sono a 25 e mi rendo conto che, per il momento, non uno dei miei desideri riguarda cose materiali. Mi sono molto amata mentre li esprimevo!!!
      Ti abbraccio
      Francesca

      Elimina
  3. L'arte di desiderare... molto interessante!

    RispondiElimina
  4. In effetti è da provare...poi ti dirò!Grazie ancora per il nuovo che ci poni ogni giorno!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te. Io ho cominciato e devo dire che questo sforzo mi piace. Scavo dentro di me alla ricerca deimiei desideri più nascosti. Sonosolo all'inizio ma già accadono cose interessanti!
      Ti mando un bacio
      Francesca

      Elimina
  5. Alfieri diceva "Volli, sempre volli , fortissimamente volli ......" Da oggi quindi ...Io voglio e non vorrei ...Mi piace ...!!! Non conosco questa tecnica....Tante belle cose...

    RispondiElimina
  6. Eccome l'ho visto..... ho iniziato e non ho più smesso.... da un video di Sibaldi sono passata all'altro ed è semplicemente quanto ho bisogno di sentire.... grazieeeee :D

    RispondiElimina
  7. Che bella tecnica che io non conoscevo, eccome se voglio provare, oggi stesso mi procuro i due quadernini uno di brutta ed uno di bella , per scrivere i miei desideri. Sicuramente farà bene a noi fermarsi per scrivere, un modo per scavare dentro di noi e conoscerci meglio
    grazie per avercene parlato

    RispondiElimina
  8. Buonasera a tutti.. io fin ora ho scritto 25 desideri.. devo x forza scriverne 150 x poi sceglierne 101 x iniziare a leggere e a sperare oppure posso iniziare già da ora.. rispondete :)

    RispondiElimina
  9. Buonasera a tutti.. io fin ora ho scritto 25 desideri.. devo x forza scriverne 150 x poi sceglierne 101 x iniziare a leggere e a sperare oppure posso iniziare già da ora.. rispondete :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Margherita,
      guarda, io fin'ora ho scritto 57 desideri (un paio si stanno già avverando) e fintantochè non ne ho scritti 150 leggo questi!!! L'IO VOGLIO che ascolta, intanto recepirà questi.
      Mi rendo inoltre conto che quella che è cambiata è la mia mente perchè sforzandomi di scrivere 150 desideri (e sono tantissimi!!!) metto inevitabilmente in risalto parti della mia personalità che quasi quasi non conoscevo nemmeno io! La decisione di diventare naturopata è nata da qui... la decisione di fare alcune cose che non avevo mai avuto la determinazione di fare nasce da qui...
      Quindi quello che mi sento di dire (anche se non sono per niente un'esperta al riguardo) è: COMINCIA con i desideri che hai!!!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  10. Io sono stata lasciata dal mio ragazzo quasi due settimane fa dicendomi che non mi ama più e mi vuole soltanto bene.. non vuole più sentirmi ne parlarmi.. il desiderio mio più grande è che lui si innamori di nuovo di me.. pensi che possa funzione questo modo?

    RispondiElimina
  11. Se hai guardato il video di Sibaldi ti sarai resa conto che non puoi chiedere che una persona si innamori di te. Quello che puoi fare è scrivere così: Io voglio FARE IN MODO CHE xyz si innamori di nuovo di me. Vedi, la cosa importante è l'atteggiamento. Non è una tecnica miracolistica ma è una tecnica che ti cambia qualcosa dentro. FARE IN MODO CHE... cambia te non lui e magari ti fa diventare più desiderabile ai suoi occhi.
    Ti mando un bacio e ti auguro ogni bene.
    Francesca

    RispondiElimina
  12. Ecco, vedi? Come iniziare bene la giornata!
    Inizio subito :)

    RispondiElimina
  13. Buongiorno a tutti, anch'io mi sto "cimentando" nell'applicazione della tecnica dei 101 desideri. Una delle mie difficoltà era quella di avere a portata di mano la lista dei desideri, per rileggerla anche più volte al giorno. Ho visto che hanno realizzato un'applicazione android per poterlo fare. Io sto provando a utilizzarla e mi sembra discreta. Ho visto però che anche on line c'è chi predilige carta e penna..
    Ciao
    Lorenzo A.

    RispondiElimina

I commenti sono aperti a tutti ma se ti presenterai mi farai contenta!!!