mercoledì 5 ottobre 2016

Dolcissimo autunno




Le mele sono pronte da raccogliere. Rosse, succose e dolci!
Magari non saranno belle come quelle dei negozi, magari aprendole scopri che un vermetto ci ha fatto la casa dentro ma queste sono le mele che voglio.
Oggi dovremmo terminare la raccolta e poi dovrò pensare a come conservarle.
Farò un po' di composta, un po' di mele cotte che poi surgelerò... Proverò ad essiccarne un po' nel forno!!!
Qualcuno ha qualche suggerimento su come utilizzare le mele e conservarle nel tempo?
L'anno scorso ne avevamo raccolte talmente tante che le ho regalate a tutti quelli che conoscevo. Quest'anno sono molte meno, ma mi sono resa conto che le piante ogni tanto si prendono un "anno sabbatico"!!!
E l'autunno è arrivato, con i suoi bellissimi colori, con l'arietta fresca e... con i primi acciacchi.
In questo momento sono in Studio, in attesa di cominciare a lavorare ma sto smoccolando, starnutendo e tremando per i brividi e mi sento la testa pesante come il piombo... ma tengo duro!!!
Dalla finestra vedo un meraviglioso cielo azzurro e darei non so che cosa per essere a casa mia a terminare la raccolta delle mele!!!
Verrà il giorno in cui, come Naturopata Professionista, potrò organizzare il mio lavoro e la mia vita in totale autonomia e restare sempre, costantemente in contatto con la Natura.
Nei miei progetti e sogni c'è anche un piccolo Giardino dei Semplici dove coltivare piante officinali per poter preparare per il mio uso personale e famigliare tisane, polveri, tinture, oleoliti e altri preparati galenici.
Sapete, il mio lavoro nello studio legale mi diventa ogni giorno più estraneo... eppure l'ho fatto per 13 anni!!! Mi rendo conto che non mi piace, non mi interessa e faccio una fatica immensa ad andare avanti... ma almeno so che sarà ancora per due anni, due anni e mezzo e poi basta... ma saranno due anni lunghissimi!!!!
E voi, avete piccoli progetti "naturali" per il vostro futuro?
Un bacione


Francesca

20 commenti:

  1. Ciao Francy, che belle queste mele rosse! Son d'accordo con te, meglio di quelle piene di cera, lucide e...dentro insipide.
    Io ci farei anche qualche marmellata o gelatina oppure se hai un essiccatore puoi farne delle vere e proprie "chips", sfoglie croccanti e dolci (ma anche in forno, come hai detto)
    Un grande abbraccio, a presto Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non ho un essiccatore. Provero' con il forno!!!
      Sono meno dell'anno scorso ma mi sembrano più buone!!!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  2. Ciao Francesca! Io sono ghiotta di mele secche, ma non ho mai provato a farle in forno.
    Che belli i tuoi progetti per il futuro!Tieni duro, due anni sembrano tanti, ma passano velocemente. Il mio progetto "naturale"per il prossimo futuro è trasferirmi nella casetta in montagna che sto pian piano sistemando. Anche nel mio caso il cambiamento non sarà immediato; sono già passati tre anni e credo ne passeranno altrettanti prima di trasferirmi... e chissà se sarà veramente possibile. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trasferirsi in un posto isolato è una decisione non facile. Ci sono tanti fattori da tenere in considerazione e capisco la tua titubanza, ma non abbandonare mai questo sogno. Vedrai che non te ne pentirai!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Ciao anche io ho in mente cambiamenti, da un bel po' di tempo, ma a volte ci vuole pazienza e attesa ma poi questi avverranno, Qui è arrivata la prima gelata e solo l'idea di dover passare un altro inverno in Svezia mi fa sentire male...ma resisto!! Il mio albero di mele quest'anno non ha fatto neanche una mela!!! Mi farebbero così comodo alcune delle tue :-).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero rimasta che volevi trasferiti in un posto caldo... Che fine ha fatto quel progetto?
      Tutti i progetti grandi e importanti richiedono tempo e tanta pazienza ma alla fine sono quelli che danno maggiori soddisfazioni.
      Bacione
      Francesca

      Elimina
  4. paolaforestale6 ottobre 2016 10:27

    ti consiglio marmaellata di mele e cannella..io per ogni chilo di mele già sbucciate ci metto neanche 100 grammi di zucchero quindi è pure a basso impatto energetico! ..se poi penso all'energia che uso per raccoglierle dagli alberi in stato di abbandono che ho nella mia valle sto a posto per tutto l'inverno! tieni duro che la Natura ci dona sempre un'oasi di tranquillità e pace interiore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premetto che non capisco perché posto i commenti come Cicabuma (un mio vecchio account)... Mistero!!!!
      Benvenuta cara Paola, lieta di conoscerti!
      Provero' questa semplice ricetta della marmellata e poi ti farò sapere. Grazie del suggerimento e della ricetta.
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
    2. Premetto che non capisco perché posto i commenti come Cicabuma (un mio vecchio account)... Mistero!!!!
      Benvenuta cara Paola, lieta di conoscerti!
      Provero' questa semplice ricetta della marmellata e poi ti farò sapere. Grazie del suggerimento e della ricetta.
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  5. Non ho progetti particolari, se non quello di potermi trasferire nelle marche, nel mio verde, le mie colline, là in mezzo alle mie radici.un abbraccio grande lela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti... È un progettone!!!!
      Sono certa che prima o poi succederà.
      Bacione
      Francesca

      Elimina
    2. Accidenti... È un progettone!!!!
      Sono certa che prima o poi succederà.
      Bacione
      Francesca

      Elimina
    3. Accidenti... È un progettone!!!!
      Sono certa che prima o poi succederà.
      Bacione
      Francesca

      Elimina
  6. Ciao,
    Sono completamente fuori tema ma magari non ti è arrivata voce che il 23 marzo 2017 a Trieste c'è la tua cantante preferita Loreena McKennit. Mi auguro tu possa andarci! Il 24 marzo a Padova.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma credi che una come me, membro del fan club italiano, non sappia del concerto del 23 marzo a Trieste? E pensi forse che una come me non abbia già in tasca i biglietti per questo attesissimo evento? Presi pochi minuti dopo l'apertura delle vendite... Ottava fila, platea A.
      Ma pensi che una come me non lo sapesse????
      Grazie comunque Alchemilla, per averci pensato, ma quando ho letto il commento ho sorriso facendomi aria coi biglietti!!!!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  7. le tue mele hanno un aspetto magnifico e sai? io ho tanta nostalgia della frutta "abitata"...garanzia di natura vera!!
    Mi piacerebbe addentarne una!!!
    Ti abbraccio :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fossimo più vicine te ne porterei una cassetta!!!
      Ti abbraccio forte, cara Fausta.
      Francesca

      Elimina

I commenti sono aperti a tutti ma se ti presenterai mi farai contenta!!!